Verso il Nord

Foto per articolo

La strada bianca ti chiama sempre, ti invita a percorrerla fosse un semplice viottolo di campagna dove il tutto sembra cortese, fosse la rossa strada africana dove la polvere ti avvolge e ti conduce in un nuovo mondo. Spesso percorrendo queste strade africane, la terra ed il cielo si confondono e quello che rimane è soltanto la purpurea e pulsante strada rossa che ti brama, ti rapisce e ti strappa via da tutto quello che può esserti famigliare. Continue reading “Verso il Nord”

Advertisements

L’uomo della pioggia

DSC_0162

La pioggia è un misto fra tristezza ed ebbrezza, sogno ed incubo, disillusione e follia. In ogni luogo del mondo ha le sue regole e si presenta in vesti diverse. Può lavare via il dolore o instillarlo goccia dopo goccia nel tuo corpo, può condurti in focolari sicuri o farti perdere in tediose brughiere, può riconciliarti con lo spirito oppure presentarti nuovi demoni. Tutto questo avviene nel perfetto silenzio delle piogge primaverili e nel fracasso di una tempesta. Continue reading “L’uomo della pioggia”

Alla ricerca del Sublime

Victoria falls (1)

Confondersi con il cielo, l’acqua, la terra e divenire fango, parte di essa, parte di un creato che non smette mai di mostrarci la sua bellezza fino a calmierare la nostra anima dalle scosse della vita. Immergersi nei fumi acquatici prodotti da demoni ancestrali e lavare via ogni paura, ogni timore instillato da false mani curatrici. Questo è lo Zambia, lo Zambesi e le Cascate Vittoria. Continue reading “Alla ricerca del Sublime”

Momenti chiave di un cooperante

DSC_0350

Si dice che ci siano due momenti chiave nella vita di un cooperante che non si scordano mai rimangono indelebili nella propria mente e sono spunti di riflessioni per pianificare il futuro. Si vive nella precarietà e nell’incoscienza di apprendere e conoscere sempre di più, di impregniarsi e battezzarsi di culture altrui, lontane, esotiche, distanti dalle proprie radici. Finchè non ci si perde in un altrove che chiamamo con il nome di casa. Continue reading “Momenti chiave di un cooperante”

War is over

LiberiaNon puoi comprendere cosa sia la guerra fintantoché non la vivi o vedi cosa ha lasciato dopo il suo passaggio. Ho studiato le guerre civili liberiane durante l’università ed ho sempre desiderato vedere questo paese, nato da schiavi liberati provenienti dall’America nel 1847 che invece di costruire una società equa e fondata sulla libertà ed i diritti dell’uomo, crearono e prepararono un ambiente ideale per i numerosi diavoli che avrebbero dilaniato questo angolo d’Africa. Continue reading “War is over”

Il volo del Condor

PeruHo passato un breve tempo nella terra del Condor, lavorando e visitando una mia amica che vive nel Cuzco. Un breve periodo pensando e meditando sulle imponenti Ande, immergendomi nella cultura andina, nei suoi tempi lenti, nel suo mondo circolare. I voli del Condor producono sempre dei cerchi, le strutture Inca sono spesso circolari, il Valle Sagrado ha una conformazione circolare, il senso di condivisione della gente del posto e degli stranieri che vi abitano ti abbraccia, ti avvolge anche questo per certi versi è un cerchio. Il cerchio è sempre sinonimo di continuità, di qualcosa d’infinito che si ripete, al contrario della linea retta fine a se stessa, un’istante che si perde nello scorrere del tempo. Continue reading “Il volo del Condor”

Sao Tome / São Tomé

Praia picinaUn’isola pressoché vergine, dove la foresta equatoriale vive e si riproduce senza incombenti minacce. Docili declivi ed aspri picchi, che ricordano i camini delle streghe, ottimo cibo locale composto dal pesce, dai frutti tropicali e dal maiale semi-selvaggio autoctono. Infine i tramonti pennellano di vivaci colori il cielo nell’ora dei vespri, placando gli eventuali dolori dell’anima ed infondendo nuove speranze per il futuro. Questa è São Tomé, un’isola di smeraldo nascota nei glanghi di un tempo lento dimenticata dalla nostra era colma di istanti fugaci fini a se stessi. Continue reading “Sao Tome / São Tomé”